WEDDING

P&B Original Wedding > Wedding > Bomboniere e Confetti Bomboniere e Confetti

…CIRCA 2 MESI PRIMA…

LE BOMBONIERE

La parola Bomboniera deriva dal francese “Bombonnière”, termine con il quale si indicava nel corso del XVIII sec. una preziosa scatoletta che conteneva i tipici dolci dell’epoca, i bonbon.

Ma nel suo significato attuale, come simbolo ed espressione del matrimonio, la bomboniera ha origini ben più antiche. Nel corso dei secoli questo prezioso dono è sempre stato oggetto di buon augurio e di prosperità.

Già alla corte del re Sole si diffuse rapidamente la consuetudine di donare in segno di ringraziamento, bomboniere ricercatissime per sottolinearne l’unicità e la bellezza del proprio matrimonio.

Fu solo nel corso del nostro secolo, che iniziarono ad affermarsi bomboniere dalle forme e realizzazioni originali ed innovative.

vinoDal secondo dopoguerra, soprattutto in Italia, la tradizione della bomboniera diventa consuetudine in tutte le ricorrenze importanti  Quindi sarà donata anche per battesimi, comunioni e cresime, prediligendo per lo più materiali come la porcellana e l’argento.

Oggi la bomboniera è l’espressione degli stili e dei gusti personali degli sposi che possono sbizzarrirsi in un’infinità di proposte, che siano in argento, in vetro, artigianali, dolci prelibatezze, di utilizzo comune oppure  oggetti di design e/o di beneficenza.

mieleQualunque sia la scelta finale dell’oggetto e della sua confezione, resta nella tradizione culturale europea, e italiana soprattutto, un gesto di riconoscenza verso ospiti e amici.

E’ sempre più di moda regalare come bomboniere, vini, liquori, spezie, miele, marmellate, ma anche piccole creazioni artigianali, tutti gioielli di mani sapienti che mischiano materiali, creano oggetti alternativi e mai banali, proponendo anche un nuovo concetto della classica bomboniera. Noi e nostri fornitori possiamo garantire una vasto assortimento di proposte e novità, anche nella confezione e presentazione dei semplici sacchetti per il vicinato, per il posto di lavoro e/o per i propri clienti.

icona_curiosita

I CONFETTI La parola confetto deriva da “confectum”, participio passato di conficere, ossia preparare, confezionare. Nel Medioevo ci si riferiva con questo termine alle confetture o alla frutta secca ricoperta di miele, non al confetto così come lo conosciamo oggi.
Ma quando nasce il confetto? 
Questa è una domanda a cui non è facile rispondere, è davvero difficile collocare in un’epoca ben precisa la nascita di questo dolciume. Secondo alcuni storici la nascita del confetto risale al 1200.

Confetti-Toscani-con-due-fedi-da-matrimonioQuesti dolcetti, non nella versione odierna, erano molto apprezzati dalle famiglie nobili, che di solito li conservavano in preziosi cofanetti decorati, che successivamente avrebbero dato vita alle bomboniere (circa due secoli più tardi).
Secondo alcuni l’origine dei confetti invece è da far risalire addirittura al periodo romano, quando, per festeggiare nascite e matrimoni si usava lanciare dei bon bon realizzati con anime di mandorle, miele e farina.

Icona_galateo

Il galateo vuole che ad ogni festività corrisponda un colore di confetto diverso. Per il matrimonio il confetto è bianco, ad indicare la purezza della sposa.
Nel battesimo, i confetti saranno rosa per le bambine, ad indicare il colore del sangue e quindi la fertilità femminile, e azzurri come il cielo, per i maschietti, per la futura elevatezza morale. Per la laurea rossi, per i vari anniversari di matrimonio prenderanno il colore oro e argento, in base all’evento, e via di seguito.

Ultimamente stanno prendendo piede, soprattutto per le cerimonie dei bambini, gli smarties, palline di cioccolato colorate che piacciono tanto ai piccolini. Fanno colore e allegria, e sono molto utilizzati anche come guarnizione per torte coloratissime.

Associazione culturale EventiGrafici
Barbara 347.1804202 c.f. 94069620584
originalwedding2014@gmail.com | richiedi preventivo