WEDDING

P&B Original Wedding > Wedding > La Sposa > Damigelle e Paggetti Damigelle e Paggetti

…DAI 3 AI 6 MESI PRIMA…

Nell’ambito dell’organizzazione delle proprie nozze uno degli aspetti che richiede particolare cura è la scelta di eventuali damigelle e/o paggetti.

damigellaIn America, il ruolo di damigelle è affidato alle amiche più strette della sposa e generalmente vestono tutte uguali nel colore portante scelto per le nozze. Non è importante, contrariamente a come si pensa, che gli abiti siano tutti uguali nel modello. Uniche due cose che devono essere uguali per tutte le damigelle scelte, sono la lunghezza ed il colore indicato dalla sposa. Sono ammesse delle piccole variazioni tra un abito e l’altro riguardo le sfumature di colore.

Nel corteo di ingresso della sposa le damigelle precedono la stessa e siedon

o ai lati dell’altare, più in dietro rispetto ai testimoni.

Per quanto riguarda le damigelle adulte, esistono delle regole di bon tonIcona_galateo
– Non dovranno essere mai più di 8;
– Se sono meno di tre entrano una per volta;– Se sono in numero pari entrano in coppia;
– Se, invece, sono in numero dispari, solo una aprirà il corteo; le altre procederanno due alla volta.
– Durante il rito staranno attente ad assicurare alla sposa che il velo e lo strascico siano in ordine e ne custodiranno il bouquet;
– Una di loro porterà le fedi;

In Italia questo ruolo viene di norma affidato ai bambini “di famiglia”..

I bambini coinvolti possono essere due o più di due e a ciascuno può essere affidato un ruolo ben preciso. In genere l’età migliore è dai quattro agli otto anni, cosìcchè gli interessati vivano appieno il ruolo “importante” che rivestono.

tradizionale-ingresso-paggetti-con-cuscinetto-fedi-e-secchiello-per-petali-foto-by-modern-invitations

Il paggetto apre il corteo nuziale accompagnato da una damigella che sparge petali o reca in mano semplicemente un bouquet. E’ addetto a portare le fedi; se non si ha un paggetto, perché in famiglia o tra amici non c’è, il suo ruolo lo ricoprirà la damigella più grande.

Anche all’uscita, paggetto e damigella, precedono gli sposi, e se si ha un’altra coppia di piccoli, quest’ultima potrà tenere il nastro in apertura che la sposa taglierà prima del suo ingresso o all’uscita di casa, e in seguito, a cerimonia conclusa, seguire i due sposi.
Gli abiti dei piccoli dovranno essere in linea con quelli degli sposi,  sobri e scelti assieme alla sposa, che in genere contribuisce alla spesa o se ne fa carico. Se la sposa veste in corto anche le damigelle vestiranno abiti corti, se la sposa è in lungo anche le damigelle potranno farlo, anche se non obbligatoriamente.
Per i maschietti lo stile doc vorrebbe i piccoli in pantaloni all’inglese con bretelle e calzettoni lunghi, o con pantaloni lunghi, camicia bianca e scarponcini a loro adatti. Ma sarà sufficiente che l’abito richiami quello dello sposo. Durante i festeggiamenti i piccoli possono essere coinvolti nella distribuzione di confetti e bomboniere.

icona_curiositaUna delle tradizioni anglosassoni che sta divenendo di uso comune anche in Italia, è quella di inserire la figura della damigella d’onore.
Ma qual è la differenza tra damigella d’onore e testimone di nozze?
La testimone di nozze è da sempre la migliore amica o una parente stretta della sposa, ad esempio la sorella o una cugina, ed è questo, il medesimo legame che lega la damigella d’onore alla sposa. Ciò che costituisce la reale differenza tra le due figure è il ruolo maggiormente attivo e partecipativo, che la damigella d’onore riveste rispetto alla testimone. La damigella d’onore affianca la futura sposa in ogni singolo preparativo matrimoniale, la aiuta, la consiglia, la supporta nei momenti di maggiore tensione e stress. Partecipa alla scelta dell’abito ma non solo… E’ da considerare parte attiva durante i preparativi e negli allestimenti del matrimonio. Le damigelle d’onore possono raggiungere il numero massimo di otto.
La figura della classica testimone di nozze, all’italiana, se così vogliamo dire, appare molto più discreta. La sua partecipazione emotiva, attiva e di supporto alla sposa, è innegabile! Ma ciò avviene in modo più riservato. Ogni sposa può coinvolgere più o meno la sua testimone…questo dipende molto dal loro rapporto e dal contesto delle nozze.

Associazione culturale EventiGrafici
Barbara 347.1804202 c.f. 94069620584
originalwedding2014@gmail.com | richiedi preventivo